• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

Giornata Mondiale della Danza con Nadija's Oriental Dancers


L'ASD La Pineta Planet Sport di Arma di Taggia (IM) organizza uno spettacolo in occasione della Giornata Mondiale della Danza che ogni anno indice il Consiglio Internazionale della Danza dell'Unesco, sabato 29 aprile prossimo. Il corpo di ballo Nadija's Oriental Dancers organizza un pomeriggio di danza orientale e bollywood, dalle ore 16, presso il Teatro Don Orione di Sanremo, UNICO EVENTO IN LIGURIA riconosciuto dal CID Unesco e per questo inserito nel sito ufficiale consultabile cliccando su http://www.danceday.cid-portal.org/. "E' un grande onore presentare uno spettacolo di danza orientale unico in Liguria legato alla Giornata Mondiale della Danza che viene festeggiata in ogni Nazione e per ciascun tipo di ballo. Sarà un modo per divulgare sempre di più il valore di questa danza e dei suoi benefici fisici e pschici, con uno scopo benefico, in collaborazione con Opera Don Orione-commenta la direttrice artistica e coreografa del gruppo Francesca Paglieri. Le Nadija's parteciperanno inoltre, domenica 30 aprile, alla rassegna "Tutti ballano Sanremo" in giro per le piazze della città.
www.francescapaglieridanza.it

VIENNA, 150 ANNI DEL DANUBIO BLU

  Vienna festeggia 150 anni del valzer, un tempo considerata danza equivoca , oggi  simbolo della città. La composizione “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss rese questa danza celebre in tutto il mondo,   e alla storia e all’operato artistico dell’intera famiglia Strauss a Vienna è dedicato un museo, aperto nella  primavera del 2015  nel  nono distretto di Vienna  che propone numerosi documenti e immagini dall’epoca viennese del Biedermeier fino all’era della Ringstrasse. Diverse postazioni audio dotate di cuffiette permettono inoltre di ascoltare indisturbati anche più volte pezzi noti e meno noti composti dai membri della dinastia Strauss. Fino al   31 dicembre 2017, in occasione del centocinquantesimo anniversario della   composizione del noto brano , è visibile al Museo   una rassegna che illustra i retroscena storici che portarono alla nascita del Valzer del Danubio. Anche la mostra Donau, so blau alla Biblioteca di Vienna presso il Municipio approfondisce fino al 12 maggio 2017 la storia e gli effetti di questa composizione ineguagliabile. Il Valzer del Danubio fu scritto nell’abitazione situata all’indirizzo Praterstrasse 54, dove Johann Strauss figlio alloggiò nel 1867. Questa opera,   “Sul bel Danubio blu”, divenne l’inno ufficioso di Vienna. Ancora oggi si può qui ammirare l’appartamento del “Re del valzer” e della sua famiglia. Oltre ai mobili e agli strumenti originali sono esposti oggetti di uso quotidiano che appartenevano al grande musicista, nonché ritratti, fotografie e documenti che permettono di avvicinarsi alla vita e all’operato del grande compositore. Johann Strauss (1825-1899), che la famiglia e gli amici chiamavano “Schani”, suo padre, che portava lo stesso nome, e i fratelli Josef e Eduard con la loro musica conquistarono il mondo. Le loro composizioni, più di 1.500, sono oggi il vero simbolo della musica, dal “Pipistrello” alla “Marcia di Radetzky” e al valzer “Sul bel Danubio blu”. Le loro operette e i loro valzer risuonano nelle sale da concerto e in occasione del tradizionale Concerto di Capodanno, che viene trasmesso in tutto il mondo dalla Sala dorata del Musikverein. Vienna  mostra anche un famoso  monumento dedicato a Johann Strauss. La statua dorata, che si trova nei giardini dello Stadtpark, nelle vicinanze del Kursalon Wien, raffigura il “Re del valzer” nell’atto di suonare il violino, e alla sua inaugurazione, avvenuta nel 1921, si esibì l’Orchestra Filarmonica di Vienna. Ai giorni nostri lo “Schani dorato” è uno dei monumenti più fotografati di Vienna. Alla Casa della Musica, nel centro di Vienna, il terzo piano è dedicato ai grandi Maestri e dunque anche a Johann Strauss. La tomba d’onore del “Re del valzer” si trova  al Cimitero centrale di Vienna, a pochi passi dalle tombe di Beethoven, Schubert, Brahms e Strauss padre. I luoghi del valzer Museum der Johann Strauss Dynastie (Museo della Dinastia di Johann Strauss), Müllnergasse 3, 1090 Vienna, www.strauss-museum.at 150 Jahre Walzer an der schönen blauen Donau (150 di Valzer sul bel Danubio blu), 16.2.-31.12.2017, Museum der Johann Strauss Dynastie (Museo della Dinastia di Johann Strauss), Müllnergasse 3, 1090 Vienna, www.strauss-museum.at Donau, so blau, 7.12.2016-12.5.2017, Wienbibliothek im Rathaus (Biblioteca di Vienna del Municipio), entrata Felderstrasse, Stiege (scalinata) 6, 1° piano, 1010 Vienna, www.wienbibliothek.at Johann Strauss-Wohnung (abitazione di Johann Strauss, Praterstrasse 54, 1020 Vienna, www.wienmuseum.at Neujahrskonzert der Wiener Philharmoniker (Concerto di Capodanno dell’Orchestra Filarmonica di Vienna), 1.1.2018 (concerto preliminare 30.12.2017, concerto di San Silvestro 31.12.2017), Musikverein, Musikvereinsplatz 1, 1010 Vienna, www.musikverein.at, www.wienerphilharmoniker.at Johann Strauss-Denkmal (Monumento a Johann Strauss), Stadtpark, 1010 Vienna Haus der Musik. Das Klangmuseum (Casa della Musica. Il Museo del Suono), Seilerstätte 30, 1010 Vienna, www.hdm.at Zentralfriedhof (Cimitero centrale), Simmeringer Hauptstrasse 234, 1110 Vienna, www.friedhoefewien.at      

IN QUESTO NUMERO DI BALLAREVIAGGIANDO.IT...

    On line il numero   di   marzo-aprile 2017 di ballareviaggiando.it dedicato in gran parte alla  dodicesima edizione di Danzainfiera a Firenze. Un appuntamento per tutti gli appassionati della danza   ricco di sorprese, di eventi emozionanti e di occasioni  per avvicinare una pluralità di stili e generi di danza per tutti i gusti. Ballareviaggiando   tra i web partner della manifestazione. In (Homepage) riviviamo le emozioni dello spettacolo  "Ballareviaggiando IN FESTA ...verso Sud", in collaborazione con Dif e la nostra testata, a cura di Francesca Trenta, con la partecipazione di Stefano Campagna, del gruppo di danzatori "I Passi della Tradizione" e musica dal vivo, che ha aperto la manifestazione. Danzatori  dentro e fuori la scena, un pubblico attento  con tanta voglia di essere coinvolto  nella rappresentazione di una grande festa popolare  dove il bello è stare insieme, nella gioia  ma anche  nel senso di fede e devozione (foto in alto di M. G. Lenzini)

  In Paesindanza ecco l'Uruguay, paese dove si balla il tango, come in Argentina. Non solo, ma l’icona stessa di questo ballo celebre in tutto il mondo – il brano musicale dal titolo ‘La Cumparsita’ - è nata a Montevideo, la capitale dello stato rioplatense. Se il tango rappresenta l’anima europea dell’Uruguay e di Montevideo, il Candombe esprime quella africana, con i tipici tamburi che sfilano per le strade dei quartieri neri, anche in occasione del Carnevale: quello uruguyano, con i suoi 40 giorni, è il più lungo del mondo...
Per Protagonisti l'incontro con i due Principal del Royal Ballet di Londra, Sarah Lamb e Federico Bonelli, che  hanno incontrato il pubblico  a Danzainfiera per raccontare segreti della loro carriera, la passione della danza, i consigli ai giovani per arrivare in alto. Sono stati anche  ospiti del Galà conclusivo della manifestazione  fiorentina.   E ancora, tra gli ospiti  di Danza in Fiera  Pilar Carmona - ballerina di Flamenco, insegnante, presidente della Fundaciòn Flamenca con sede a Firenze - che si è esibita nella rassegna Flamencoinfiera. Sempre in prima linea nella promozione e diffusione di questa particolarissima danza, Pilar sottolinea il ruolo fondamentale dell’appuntamento fiorentino nel confronto tra le diverse discipline di ballo e nella collaborazione tra le scuole.     In Eventi una panoramica di tutte le sfumature di danza che hanno caratterizzato la XII edizione di Danzainfiera,  mentre la primavera si colora  a Roma con il Festival Internazionale della Danza: il  Tango e le radici della sua nascita con di Miguel Angel Zotto; l'incontro tra Aragona e Salento con Miguel Angel Berna,   la passione de Il Balletto del Sud con Giulietta e Romeo.  E ancora Caruso  con la forza della compagnia Mvula Sungani Physical Dance, e AterBalletto con  due nuove produzioni internazionali – Word and Space e Bliss- dalla forte componente emotiva. Dal 14 marzo fino a maggio. Un evento prodotto dalla Filarmonica Romana in collaborazione con il Teatro Olimpico.   Per Musica e Danze Popolari presentiamo il progetto DAMA – Danza e musiche del Salento,da marzo a giugno, di cui l'Ass. Tarantarte è capofila,  che propone un ciclo di incontri dal titolo “Danza e Ricerca”. L’obiettivo   è quello di offrire strumenti teorici e pratici a coloro che si avvicinano allo studio, all’insegnamento e all'interpretazione della pizzica pizzica, per avere una visione più consapevole della cultura tradizionale e del movimento di riproposta.   Per la rubrica  Viaggi tematici legati al ballo e alla musica, un viaggio sulle tracce  di Elvis Presley  a 40 anni dalla scomparsa, 6 giorni negli States per  ripercorrere tutti i luoghi più significativi del re del rock.  America World, operatore del Quality Group, ha organizzato un viaggio-evento di 6 giorni/4 notti dedicato ai fan del re del rock, con partenza il 13 agosto da Milano.  Le tappe:  Memphis, Graceland, Tupelo..
Per concludere la sezione Video, curata da Elio Ippolito, sempre con nuovi filmati e video. Per Danze nel mondo Le danze indiane di Valentina Manduchi, e da DIF Lezione di flamenco a cura di La Tate e Lezione di Pizzica a cura di Francesca Trenta. Per Musica Il trio Controvento al Teatro Altrevie di Roma, Sandro Scapicchio, omaggio a Califano. Interviste: Ballareviaggiando.it intervistato a DIF.
  ---------------------------------------- Iniziative: tornano   gli appuntamenti di ballareviaggiando Academy, lezioni di danze popolari italiane per turisti italiani e stranieri di passaggio nella capitale, e  congressisti: una esperienza culturale e di socializzazione. Due le soluzioni:  incontri per piccoli gruppi nell'ambito di Ials Etnica, a Roma presso lo IALS, un progetto artistico di Francesca Trenta, di cui presto sarà noto il calendario 2017, e   incontri  on demand  in locali romani con stage più aperitivo. Scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   ------------------------------- BallareViaggiando è su facebook (Pagina) e su Twitter. Sul gruppo Ballare Viaggiando FB è possibile condividere eventi di danza e musica.   I SERVIZI OFFERTI DA BALLAREVIAGGIANDO.IT  ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )   ° Si realizzano videoclip e promo  a prezzi competitivi (concerti, spettacoli, saggi fine anno eccetera)   °Si realizzano lavori grafici, locandine, folder ecc   °Servizio Ufficio Stampa, Servizio Newsletter promozione eventi   ° Inserzioni banner per raggiungere un target interessato al tema della danza e del viaggio

012

Forum Timbalaye, “La ruta della Rumba” dall’Italia a Cuba passando dalla Spagna

E-mail Stampa PDF

Milano, Roma, Napoli e    Madrid  le città ospiti della quarta edizione del Forum Timbalaye . Incontri, dibattiti,  momenti di festa e intrattenimento, con spettacoli, musica, danze e colori per celebrare il valore della Rumba, uno dei simboli della cultura cubana e sostenerne la candidatura a Patrimonio   dell'Umanità Unesco. La “Ruta de la Rumba”, il nome della quarta edizione del Forum,  è un progetto  itinerante che ha preso il via   il 6 gennaio scorso a La Habana, nel giorno dedicato all’identità nazionale cubana. Dopo il passaggio in Europa e Italia, la meta  è  di nuovo   l’isola caraibica   dal 21 al 31 agosto    coinvolgendo     La Habana, Pinar del Rio, Matanzas, Trinidad, Cienfuegos, Camagüey, Guantánamo e Santiago de Cuba. Pacchetti turistici dedicati

 

Leggi tutto...
 

Sannio, tutto il mondo delle Spallate...un colpo qua un colpo là

E-mail Stampa PDF

Partecipazione, scoperta e sorprese,  viaggio nell’ autenticità popolare tra cultura, tradizioni, e danza come chiave di lettura di un territorio: questi gli elementi distintivi della seconda edizione del Tour della Spallata (1-2-3 maggio 2015)- organizzatrici Dantina Grosso e Cinzia Minotti (Alberi Sonori)- che ha toccato quest’anno San Giovanni Lipioni, Schiavi D’Abruzzo e Mafalda alla ricerca di affinità e diversità delle varie Spallate recuperate e praticate sul territorio. Assume  così ancor più forza il progetto di ricerca “Un colpo qua un colpo là - La Spallata nel Sannio” che prosegue nel recupero di questo patrimonio con il coinvolgimento degli anziani portatori di tradizione, l ’entusiasmo dei giovani e il contributo di ricercatori e studiosi

di Ester Ippolito

Leggi tutto...
 

IALS, Roma, il pianeta della Danza

E-mail Stampa PDF

Luoghi della musica e della danza.  Una incursione allo IALS di Roma,  un “pianeta danza”  che ha molto da offrire, un vero viaggio nella musica, nei ritmi del mondo  e nelle passioni di ognuno....A colloquio con Domenico Del Prete, fondatore e presidente di questa realtà importante che si basa sullo scambio culturale..." ovvero un luogo di studio aperto dove si accolgono le esperienze di maestri che vengono da fuori e portano le loro competenze.  Diversamente da una scuola legata a un solo maestro che rimane ferma su se stessa".

di Ester Ippolito

Leggi tutto...
 

Notte della Taranta 2015, contaminazioni latinoamericane con Phil Manzanera

E-mail Stampa PDF

Ha preannunciato molte sorprese e contaminazioni latinoamericane Phil Manzanera, il musicista britannico con origini colombiane e italiane che sarà maestro concertatore della diciottesima edizione de La Notte della Taranta. Lo storico chitarrista dei Roxy Music e co-produttore dei Pink Floyd ha già avuto qualche idea ascoltando i brani registrati della tradizione salentina legati alla pizzica e le esecuzioni dal vivo, a Melpignano, del cantore novantenne Giovanni Avantaggiato


di Livia Rocco

 

Leggi tutto...
 

Danza, scrivi e visita Danzainfiera: "Come in un sogno", primo classificato

E-mail Stampa PDF

Dall'iniziativa di  Ballare Viaggiando "Danza, scrivi e visita Danzainfiera", realizzata in collaborazione con Danzainfiera (Firenze, 26 febbraio - 1 marzo 2015), “Come in un sogno”, di Francesca Lissa, Lido di Venezia. L’emozione della prima audizione e i sogni che si realizzano…All'autrice è stato destinato come omaggio  il libro di Enzo Conte "Salseando y bailando", ed.  Gremese, un  viaggio alla scoperta del pianeta Salsa, attraverso le danze afro-latino-caraibiche nelle loro differenti correnti stilistiche

Leggi tutto...
 


Pagina 6 di 19
foto02.png
facebook youtube twitter
  • login

Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando








FRANCESCA TRENTA A RADIO DANZA CON I BALLI DEL NOSTRO SUD
Immagine

  Giovedì 27 aprile alle 16 seconda puntata della trasmissione Ballare Viaggiando, condotta da Livia Rocco, in onda su radiodanza.it. La straordinaria Francesca Trenta - esperta di balli...
TEATRO OLIMPICO, CARUSO OMAGGIO ALL'ITALIA
Immagine

Musica, canto e danza per celebrare i 30 anni della  incisione  della canzone  Caruso, brano che ha avuto un successo internazionale , scritto e musicato da Lucio Dalla e dedicato al grande tenore...