• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

DANZARE LA TERRA 2017...LO SGUARDO VA OLTRE

  Torna a Corsano  Salento, dal 31 luglio al 6 agosto, il  laboratorio residenziale DANZARE LA TERRA. A RIVA, giunto alla sua XI edizione, appuntamento  formativo   dedicato allo studio delle antiche e potenti danze rituali del sud Italia.  Il laboratorio è organizzato da Tarantarte, in collaborazione con il Comune di Corsano, il Comune di Tiggiano, D.A.M.A Salento e il Lug “Identità Giovanili" di Corsano, ed è diretto Maristella Martella, con le insegnanti della Scuola Tarantarte  Silvia De Ronzo, Manuela Rorro e Laura De Ronzo, e la partecipazione straordinaria della coreografa di ritmi e danze afro® Katina Genero.     Nel corso della settimana si svolgeranno stage intensivi di danze popolari del sud Italia e attività ricreative, didattiche e performative. Il programma di quest'anno prevede stage intensivi di danze popolari del sud Italia, laboratori di tamburello, stage di approfondimento di danza, incontri culturali, la creazione di spettacoli e concerti. La residenza è un'occasione di interazione e valorizzazione della cultura locale, un'esperienza umana e artistica che vede gli operatori culturali interagire con le strutture del territorio e i partecipanti a contatto con i luoghi e la gente che li abita. Con l'edizione di quest'anno, Tarantarte inaugura un nuovo percorso che  condurrà  i partecipanti  in giro per il Mediterraneo e oltre. "Dalle nostre rive, partiremo verso l'incontro con nuove danze e nuove sonorità- sottolinea Maristella Martella."Di anno in anno (siamo giunti ormai all'undicesima edizione)  abbiamo verifcato una crescente partecipazione di pubblico, di operatori culturali, di musicisti, di danzatori e appassionati. Per noi è ormai chiaro quanto sia diventato importante proseguire il lavoro intrapreso tanti anni fa, approfondendo lo studio della Pizzica Pizzica e del Tarantismo nei luoghi di origine, per conoscere meglio il territorio, la sua bellezza e le sue contraddizioni. Siamo alla ricerca di un nuovo linguaggio coreutico-musicale-teatrale che affonda le radici nella cultura popolare salentina, nel sud Italia e nel Mediterraneo. Grazie al movimento e alla danza intrecciamo antichi e nuovi modi di concepire tempo e spazio e i luoghi possono continuare a raccontare di se' e delle civiltà che li hanno abitati. Non guardiamo alla tradizione come a qualcosa di fisso ed immutabile ma come ad un linguaggio da far rivivere con le contraddizioni e le dinamiche di oggi, attraverso una visione critica, fuori dai cliché. Quest'anno DANZARE LA TERRA si veste di blu e bagna i nostri piedi ancora sporchi di terra, per cercare nuovi abissi in cui immergersi. Gli ulivi immaginati e danzati lo scorso anno ci hanno permesso di andare alla ricerca delle nostre radici. Archetipi e mito, sirene e canti, migranti ed esploratori che cercheremo di RIPORTARE A RIVA perché ci indichino un gesto, una immagine, un'altra storia da danzare." Gli allievi, a partire dallo studio dei codici tradizionali, saranno guidati da maestri come Katina Genero, danzatrice, coreografa, ricercatrice, pioniera in Italia della danza Afro, ispirata alle danze dell’Africa Occidentale. Grande viaggiatrice, sensibile ed appassionata conoscitrice delle culture dell'Africa Occidentale, ha svolto numerose ricerche sul campo. Inoltre  per l’evento del  3 agosto “Sradicamento” saranno  ospiti il ritmo dei tamburi e l'energia della danza di Jant-Africa, progetto nato in Salento dall'incontro tra artisti locali e africani, il live di Desert Dession, collettivo musicale nato tra la Puglia e i Saharawi, popolo di rifugiati che vive confnato nel deserto algerino Desert, e che coniuga l’intensità del desert blues con i linguaggi del jazz e dell’improvvisazione fno al rock e al folk, fno ad arrivare all'eclettismo musicale di Cesare Dell'Anna che dal Salento ci condurrà in Senegal grazie all'emozionante voce di Talla. L’evento formativo e performativo, della durata di 7 giorni,  si avolge  nella punta del tacco d'Italia, nei paesi del Capo di Leuca, Corsano e Tiggiano, in provincia di Lecce.  DANZARE LA TERRA é il frutto del lavoro svolto, a partire dal 2001, da Maristella Martella e le sue collaboratrici della Scuola Taranta Power/Tarantarte, nelle sedi stabili di Bologna, Parigi, Lecce, Corsano/Capo di Leuca; dall’esperienza maturata dal 2003 fno alla primavera araba, nella realizzazione e partecipazione alle residenze artistiche e didattiche nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo - El Jem (Tunisia), Taroudannt (Marocco), Ro- mans sur Isère (sud della Francia) con cui il Comune di Corsano (Le) ha stipulato un ge mellaggio - e in collaborazione con i grandi festival del Mediterraneo (Decouvertès Tuni sie, Festival di Taroudannt, Festival di Fes Musiquees Sacrés etc.). Oltre che attraverso i corsi, i laboratori, Taranta atelier e rassegne che Tarantarte organizza stabilmente nelle città di Roma, Torino, Rovereto, Firenze, Siena, Parma etc. Dal 2012, Tarantarte realizza  infatti laboratori residenziali artistici e didattici a Lecce, a Corsano e nei paesi limitrof del Capo di Leuca, in estate e in inverno.   IL PROGRAMMA DI DANZARE LA TERRA 31 Luglio
ore 10.30 Accoglienza e iscrizioni ore 11.00 – ore 15.30 – 1 Agosto
ore 10.30 – ore 15.30 – 2 Agosto
ore 10.30 – Buccarella ore 15.30 – 3 Agosto
ore 10.00 – 13.30 Laboratorio di danze popolari 18.30 Taranta Atelier 13.30 Laboratorio di danze popolari 18.30 Taranta Atelier 13.30 Expression Primitive con Sara Colonna / Tamburello con Luca 18.30 Taranta Atelier 13.00 PROVE 19.30 Laboratorio di danze popolari / Tamburello con Luca Buccarella ore 17.00 –
pomeriggio/ sera SRADICAMENTO 4 Agosto
ore 15.30 – 18.30 Katina Genero 5 Agosto
ore 10.30 – 13.30 Laboratorio di danze popolari ore 15.30 – 18.30 Katina Genero 6 Agosto
ore 10.30 – 13.30 PROVE ore 17.00 in poi allestimento e prove nel Bosco del Palazzo Baronale Tiggiano con Pino Basile e Eufemia Mascolo - IL PROGRAMMA POTRA' SUBIRE QUALCHE PICCOLA VARIAZIONE – ASD TARANTARTE
www.tarantarte.it / www.damasalento.it / www.maristellamartella.it tel. +39 0833 1934322 / mob: +39 349 2561471 / + 39 347 8431794 I LABORATORI DI DANZARE LA TERRA Danze popolari del sud Italia e tamburello con gli insegnanti di Tarantarte Silvia De Ronzo,Manuela Rorro, Laura De Ronzo, Luca Buccarella Gli incontri sono rivolti a tutti coloro che vogliono avvicinarsi all’affascinante e variegato mondo delle tarantelle italiane pur non avendo precedenti studi musicali o di danza. Gli incontri propongono lo studio delle seguenti tarantelle del sud Italia: pizzica pizzica stile dell'alto e del basso Salento, tarantella di Carpino (Gargano), ballo sul tamburo (tammurriate campane), sonu a ballu (tarantella calabrese area del Sant'Agata), tarantella montemaranese, quadriglia, scottish, polke ed altre tarantelle del sud Italia. Proponiamo anche delle sessioni sullo studio del Tamburello con Luca Buccarella, per approfondire il tema del ritmo di queste danze. o Taranta Atelier con Maristella Martella e Compagnia Tarantarte Il laboratorio e' rivolto a danzatori, attori, performer appassionati di danza popolare. Il linguaggio coreutico e teatrale contemporaneo offre diverse possibilità di lettura e di interpretazione dei codici tradizionali e delle loro trasformazioni. Durante il laboratorio di danza teatrale si studiano i passi dei differenti stili di Tarantella, si creano coreografcamente sequenze danzate e in base alla disponibilità del gruppo si costruisce una storia, il cui tema e' “il Tarantismo, oggi”.   o Laboratorio coreografico di danze africane con Katina Genero “Dalla tradizione alla scena” Il workshop sarà un viaggio nella danza dei primordi, ascoltando la madre terra e la pulsione ancestrale del ritmo legate al battito del cuore, che rende gli esseri simili e capaci di sentire gli archetipi collettivi. Trovando il gesto essenziale, scarno, vitale ed emblematico si costruirà un percorso coreografco sospeso nello spazio scenico e nel tempo del rito. Immergersi nelle atmosfere ci rende corpi danzanti capaci di trascendere i limiti della realtà ordinaria o Expression Primitive con Sara Colonna L’ “Expression Primitive” (Espressione Primitiva) è una danza, d'ispirazione afro- americana, portata in Europa dal danzatore haitiano Herns Duplan e sviluppata, in chiave terapeutica, dalla psicoterapeuta e danzaterapeuta France Schott-Billmann. E’ questa una danza dinamica e tonica, ritmata dalla percussione del tamburo (djembe’), che utilizza un linguaggio universale, quello del corpo, associando la ripetizione del gesto simbolizzato alla voce (fonemi). Ma è anche una danza che fa leva sull’aspetto ludico e giubilatorio, sulla relazione del gruppo, sull’ascolto della pulsazione e della respirazione. Tutto ciò la rende una danza potente e dal forte potere terapeutico. ASD TARANTARTE
www.tarantarte.it / www.damasalento.it / www.maristellamartella.it tel. +39 0833 1934322 / mob: +39 349 2561471 / + 39 347 8431794 LE SERATE DI DANZARE LA TERRA 1 - 5 Agosto Mercatino del Gusto, Maglie (Le): lezioni aperte di danza, concerti, performance 3 Agosto Sradicamento, Santa Maura, Corsano (Le). Evento promosso da Tarantarte con il sostegno del Comune di Corsano, Unione dei comuni Terra di Leuca, Csv Salento, Macarìe Salentine nella località di Santa Maura, Corsano (Le) a una idea di Maristella Martella e Compagnia Tarantarte. Concerti /performance di danza /tavola rotonda / laboratori di danza, musica e teatro per bambini e adulti/ degustazione prodotti tipici. 6 Agosto Evento finale nel bosco del Palazzo Baronale di Tiggiano (Le) con gli allievi della residenza diretti da Maristella Martella, Katina Genero, Compagnia Tarantarte e la musica dal vivo di Eufemia Mascolo e Pino Basile. A seguire, concerto di Musica Visiva con Eufemia Mascolo e Pino Basile “Paesaggi sonori per contrabbasso percussioni loopstation” INFO E COSTI DI DANZARE LA TERRA   LUG “IDENTITÀ URBANE”(ex Macello Comunale) via Campo la donna, Corsano (Lecce) COME ARRIVARE Fino a Lecce, in treno fno alla stazione di Lecce o in aereo all'aeroporto di Brindisi e poi navetta per Lecce. (http://www.eliostours.it/ita/pagina.asp?id=136) Da Lecce a Corsano: - treno fno a stazione Alessano /Corsano (https://www.fseonline.it/) - autobus con servizio “Salento in Bus” – (http://www.provincia.le.it/web/provincialecce/trasporti/orari-e-linee) COSTI   Residenza Completa → 180,00 € + 10,00 € di tessera Uisp Danza valida fno al 31/12/2017
Corsi di danze popolari + tamburello → costo 100,00 € + 10,00 € di tessera Uisp Danza
Corsi coreografci di preparazione allo spettacolo fnale con le coreografe M.Martella e K. Genero → costo 120,00 € + 10,00 € di tessera Uisp Danza SCONTO PER STUDENTI:
Residenza Completa → 150 euro + 10,00 € di tessera Uisp Danza valida fno al 31/12/2017 ASD TARANTARTE
www.tarantarte.it / www.damasalento.it / www.maristellamartella.it tel. +39 0833 1934322 / mob: +39 349 2561471 / + 39 347 8431794 Corsi di danze popolari + tamburello → 80,00 € + 10,00 € di tessera Uisp Danza
Corsi coreografci di preparazione allo spettacolo fnale con le coreografe M.Martella e K. Genero → 100,00 € + 10,00 € di tessera Uisp Danza COME ISCRIVERSI Inviare una mail di conferma a info@tarantarte .it
Nell'oggetto della mail indicare “ISCRIZIONE ALLA RESIDENZA DANZARE LA TERRA”. È richiesto un primo acconto del 50% sul costo totale entro il 20 Luglio 2017: indicare nella causale del bonifco “PRIMO ACCONTO ISCRIZIONE ALLA RESIDENZA DANZARE LA TERRA agosto 2017”. IBAN: IT07C0303279600010000001393
BANCA CREDEM Conto intestato a TARANTARTE ASD Per chiarimenti telefonate ai numeri: +39 349 2561471 (Laura)
+39 3478431794 (Silvia) INFO ALLOGGIO: Per prenotazioni:
- B&B LoveSalento Affttacamere (camere quadruple e da 6 posti) mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
- B&B Notti Salentine (camere singole, doppie e triple) mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ASD TARANTARTE
www.tarantarte.it / www.damasalento.it / www.maristellamartella.it tel. +39 0833 1934322 / mob: +39 349 2561471 / + 39 347 8431794

IN QUESTO NUMERO DI BALLAREVIAGGIANDO.IT

On line il numero di  luglio-agosto 2017  di ballareviaggiando.it che  si apre con le anticipazioni su LI UCCI Festival che torna a   Cutrofiano, provincia di Lecce,   dal 10 al 16 settembre,  evento promosso dall’Ass.ne Cult. Sud Ethnic in collaborazione con il Comune di Cutrofiano ed una serie di partner pubblici e privati che patrocinano l’iniziativa. Nasce da un’idea di Antonio Melegari (direttore artistico), che coinvolgendo l’intero gruppo dell’ass.ne cult. Sud Ethnic, vuole ricordare i cantori de " Li Ucci", lo storico gruppo salentino di Cutrofiano, ma anche tutti i cantori e musicisti che hanno fatto si che questa magica tradizione continuasse. Oggi il festival, sotto il segno della tradizione, innovazione e sperimentazione,  è un contenitore a 360 gradi che raccoglie musica, danza, arte, gastronomia, invitando alla scoperta e conoscenza del territorio, occasione imperdibile per tutti, residenti e turisti. (Ballareviaggiando.it web partner) Per contatti www.liuccifestival.it- Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

In Paesindanza una rassegna dei temi e paesi toccati  nella rubrica " Ballareviaggiando" che viene tenuta ogni mese  su Radiodanza da Livia Rocco. Le danze dei tanti paesi del mondo – tra i punti di forza della nostra rivista web – da qualche mese sono arrivate infatti anche a Radiodanza, con questa nuova    trasmissione.    Un mondo affascinante e incredibilmente vario, che abbiamo cercato di 'catturare' in mezz'ora abbondante  in onda una volta al mese (l'ultimo giovedì, alle 16) e dedicata, di volta in volta, a un paese o a un'area geografica.Le trasmissioni riprendono a settembre.
    Per  Protagonisti l'incontro con Antonio Lalli, tanghero romano, tra i pionieri della diffusione di questa dsciplina nella capitale, dj e organizzatore di eventi , che ama nel tango argentino  l'eleganza, la passione, la liberta e l'improvvisazione. E poi   Walter Sciortino e la Kizomba La Kizomba, ballo e genere musicale oggi molto amato soprattutto in America latina, è un punto di riferimento e uno snodo importante nel percorso di Walter Sciortino, cantautore protagonista di un felice incontro tra musica e danza. Il successo del suo videoclip “Donde estaràs” si deve anche alla scelta di questo particolare stile e a una coppia di ballerini - Gianni & Serena della Kizomba Roma School - che ha partecipato con entusiasmo al progetto.
Ricco il calendario di Eventi. "All’Incontre’R – Rivoluzioni e mondi al rovescio” è il titolo della quinta edizione del particolarissimo festival ideato e diretto da Vinicio Capossela, che animerà – o meglio 'rianimerà' – i paesi semiabbandonati dell'Alta Irpinia. Per una settimana, dal 21 al 27 agosto, Calitri e altri cinque borghi di quest'area saranno 'invasi' da musica, danza, teatro, letteratura, cinema, escursioni, degustazioni enogastronomiche: un programma ricco e articolato, all'insegna del rovesciamento di molte convenzioni, in una festa trasgressiva e controcorrente. Dal 20 al 27 agosto 2017,  a Marina di Camerota (Salerno - Campania), all'interno del villaggio turistico"Villamarina torna Etnie, un'idea di Nando Citarella,  manifestazione   ormai arrivata alla sua 25ª edizione, e sempre di più  appuntamento imperdibile   per tutti coloro che vogliono  coltivare e approfondire la passione  per le culture e le tradizioni popolari di molti paesi del mondo.Corsi e laboratori di danza, canto, percussioni   con maestri di riconosciuta fama internazionale. E per l'autunno   la nuova stagione del teatro Olimpico di Roma    all'insegna del motto “energia positiva”.  Una programmazione che, come sottolinea Lucia Bocca Montefoschi, direttore artistico e amministratore delegato del teatro, “mai come quest'anno abbraccia tutti i generi dell'espressione artistica”.Danza compresa ,naturalmente.       Per Musica e Danze Popolari il progetto "SALTARELLA. La Nostra Terra che Balla! Suoni, Sapori e Culture tradizionali in movimento", a cura dell' Auditorium Parco della Musica di Roma, in collaborazione con Finisterre , Direzione Artistica Ambrogio Sparagna. Progetto che che ha preso il via  con Ballo!, andato in scena all'Auditorium il 29 giugno scorso ricordando le terre dell'Alta Sabina,   la sua cultura musicale, la sua tradizione di poesia in ottava rima ,i suoi strumenti antichi come le ciaramelle, la sua espressione di danza, la Saltarella ,   e soprattutto le sue ferite dopo il terremoto e la voglia di ricominciare “stando insieme e facendo comunità- come afferma abbracciato al suo organetto Ambrogio Sparagna , direttore artistico della performance giunta alla sua ottava edizione, che rilancia   il suo invito a danzare e suonare  tenendo le mani ferme su un patrimonio che può sfuggire e perdersi. Ballareviaggiando.it  è stato web partner dello spettacolo.

    Nella rubrica  Viaggi tematici legati al ballo e alla musica c'è una vasta scelta. Sotto il segno  della rumba , che rappresenta l'identità di Cuba, danza riconosciuta  dal  Patrimonio  Unesco   un tour attraverso l'Isla Grande con il progetto Timbalaye da Pinar del Rio a Santiago  dal 16 al 31 agosto  : spettacoli, lezioni e stage e incontri culturali. E sulle note di Despacito suggerimenti per una vacanza a Portorico.  E poi il mare chiama  e si possono fare progetti per l'autunno. Parte a novembre La crociera del Tango con Costa Crociere a bordo di Costa Mediterranea:  un itinerario affascinante, lezioni con maestri di alto profilo, spettacoli e tanta atmosfera da milonga. A ottobre il via a  La Crociera della Pizzica: l’anima musicale del Salento sale a bordo di MSC Meraviglia  dal 2 al 9 ottobre 2017  per la  quinta edizione di questo evento.   Organizzazione  Ruffo Viaggi.  Lezioni  di pizzica e tamburello,  spettacoli, concerti, socializzazione e condivisione   con artisti di pregio: I Tamburellisti di Torrepaduli, Serena D’Amato, Luigi Marra, Io te  &   Puccia,  e il dj  Marco Giorgino.   Per Musica e Parole Aldo Caponi, in arte Don Backy ,che ha lanciato recentemente il suo ultimo CD Pianeta  Donna, presenta il suo libro " Io che miro al tondo", edizioni Clichy, rieditato dopo 50 anni dalla sua  prima uscita per Feltrinelli.Tante  le  storie, aneddoti e  curiosità  che girano intorno  alla genesi del  volume scritto dal cantante autore per mettere a nudo delle sensazioni d'amore. Incontro alla libreria I Trapezisti di Roma     Per concludere la sezione Video, curata da Elio Ippolito, sempre con nuovi filmati e video:  Ballo! La Saltarella, edizione 2017; Rumba de Mar di Alberto Laurenti, Daddy Yankee, Fiesta 2017.
---------------------------------------- Iniziative: ricordiamo   gli appuntamenti di ballareviaggiando Academy, lezioni di danze popolari italiane per turisti italiani e stranieri di passaggio nella capitale, e  congressisti con la docente, danzatrice e ricercatrice   Francesca Trenta.    Incontri  on demand  in locali romani con stage più aperitivo. Scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   ------------------------------- BallareViaggiando è su facebook (Pagina) e su Twitter. Sul gruppo Ballare Viaggiando FB è possibile condividere eventi di danza e musica.   I SERVIZI OFFERTI DA BALLAREVIAGGIANDO.IT  ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )   ° Si realizzano videoclip e promo  a prezzi competitivi (concerti, spettacoli, saggi fine anno eccetera)   °Si realizzano lavori grafici, locandine, folder ecc   °Servizio Ufficio Stampa, Servizio Newsletter promozione eventi   ° Inserzioni banner per raggiungere un target interessato al tema della danza e del viaggio  

...ASPETTANDO MELPIGNANO

Ci sarà anche Gerry Leonard,  il chitarrista di David Bowie, tra gli ospiti della ventesima edizione de La Notte della Taranta, in programma il 26 agosto sul palco di Melpignano, Salento. Lo ha annunciato  il Maestro Concertatore Raphael Gualazzi nel corso della prova di qualche giorno fa  aperta alla stampa che si è svolta nel Centro Polifunzionale di Zollino nel Salento. Due settimane di dialogo costante con l’Orchestra Popolare per provare i brani della tradizione salentina che saranno affidati agli ospiti stranieri Suzanne Vega, Yael Deckelbaum, Pedrito Martinez e Tim Ries. Raphael Gualazzi canterà nel Concertone di Melpignano. “Desidero fortemente cantare qualche brano della tradizione salentina- ha detto - e non ho avuto alcun tentennamento nell’accettare l’incarico perché reputo questa esperienza formativa e stimolante dal punto di vista artistico e umano”. La sua sarà un’impronta eclettica che spazierà dal jazz all’afroamericano, con il colore del gospel e del blues e qualche nota del New Orleans sound,  come ha spiegato Gualazzi: “Tutto dipende dalla natura del brano, c’è grande vicinanza tra pizzica e blues, la ripetizione della seconda parte del verso, la famosa terza neutra che è la nota blues nel blues, la magia di tramandare la tradizione orale di padre in figlio, i temi delle canzoni dai canti di lavoro ai canti di protesta”. Gualazzi tonerà nel Salento dal 1 agosto per provare ininterrottamente fino alla prova generale del 25 agosto.Sarà un Concertone ricco di gioia- ha concluso il maestro- specchio del lavoro armonioso che stiamo facendo con i bravissimi musicisti dell’Orchestra Popolare e con il Direttore Artistico Daniele Durante. Sento una grande energia che sarò felice di trasmettere al pubblico del Concertone”. www.nottedellataranta.it Video delle prova Pizzica degli Ucci: https://youtu.be/aM_KiMfehVA    

012

A CUTROFIANO, TORNA LI UCCI FESTIVAL. ARTE, MUSICA E DANZA....

E-mail Stampa PDF

A Cutrofiano, provincia di Lecce, torna dal 10 al 16 settembre la 7^edizione del “ Li Ucci Festival”, evento promosso dall’Ass.ne Cult. Sud Ethnic in collaborazione con il Comune di Cutrofiano ed una serie di partner pubblici e privati che patrocinano l’iniziativa. Nasce da un’idea di Antonio Melegari (direttore artistico), che coinvolgendo l’intero gruppo dell’ass.ne cult. Sud Ethnic, vuole ricordare i cantori de " Li Ucci", lo storico gruppo salentino di Cutrofiano, ma anche tutti i cantori e musicisti che hanno fatto si che questa magica tradizione continuasse. Oggi il festival, sotto il segno della tradizione, innovazione e sperimentazione,  è un contenitore a 360 gradi che raccoglie musica, danza, arte, gastronomia, invitando alla scoperta e conoscenza del territorio, occasione imperdibile per tutti, residenti e turisti. (Ballareviaggiando.it web partner)

 

Leggi tutto...
 

LE TERRE DEL CRATERE SI DIFENDONO CON LA MUSICA

E-mail Stampa PDF

 

Con  "BALLO! La Saltarella, La nostra terra  che balla" , Parco della Musica, Roma, la notte di San Pietro e Paolo (29 giugno)  si è sciolta tra suoni, colori, racconti passi di danza e sentimenti , ricordando le terre dell'Alta Sabina,   la sua cultura musicale, la sua tradizione di poesia in ottava rima ,i suoi strumenti antichi come le ciaramelle, la sua espressione di danza, la Saltarella ,   e soprattutto le sue ferite dopo il terremoto e la voglia di ricominciare “stando insieme e facendo comunità- come afferma abbracciato al suo organetto Ambrogio Sparagna , direttore artistico della performance giunta alla sua ottava edizione, che rilancia   il suo invito a danzare e suonare  tenendo le mani ferme su un patrimonio che può sfuggire e perdersi.Ballareviaggiando.it web partner dell'evento

di Ester Ippolito

 

Leggi tutto...
 

BALLO!...E IL SENSO POETICO DEL MOVIMENTO

E-mail Stampa PDF

E’  iniziato il  countdown per   "Ballo!" Saltarella. La nostra terra che balla",  2017 (29 giugno, Cavea Parco della Musica di Roma, ore 21,00) ,  progetto artistico di Ambrogio Sparagna. Edizione dedicata in modo particolare alle zone dell’Alta Sabina colpite dal terremoto, mettendo al centro della  scena il  patrimonio di musica e danza popolare locale  con la Saltarella, per ritrovarci tutti insieme  e provare a ricostruire  legami e speranze per il futuro di queste terre. Protagonista la danza : Francesca Trenta, danzatrice, coreografa e  coordinatrice  dei tanti danzatori che affolleranno la scena, racconta la preparazione e formazione attraverso i laboratori  aperti a vari livelli fino ai neofiti. E l'anima  dello spattacolo di quest'anno :  "Il cuore  di  Ballo!   è    il Terremoto come Movimento della terra che è sotto i nostri piedi e il movimento che genera nel corpo, movimento che rompe e rigenera,   movimento che non distrugge ma crea - le sue parole. Ballareviaggiando  web partner dell 'evento

di Ester Ippolito

 

Leggi tutto...
 

BALLO!...E IL RITORNO ALLA VITA

E-mail Stampa PDF


Torna "Ballo!" Saltarella. La nostra terra che balla", edizione 2017, dedicata alle danze, alle musiche e ai canti dalle terre dell’Alta Sabina (29 giugno, Parco Della Musica). Un  progetto artistico del maestro Ambrogio Sparagna che ogni anno dà appuntamento al suo pubblico con emozioni, colori, musica , danza popolare e riti collettivi che fanno star bene. Questa ottava edizione di Ballo! punta la sua attenzione  alla riscoperta e alla reinterpretazione dello straordinario repertorio dell’Alta Sabina, un territorio segnato recentemente dall’esperienza drammatica del terremoto. Per omaggiare questa grande tradizione, lo spazio della Cavea ospiterà decine di cantori musicisti e danzatori provenienti da tutta l’area che, uniti al Coro e l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica e al gruppo di danzatori tradizionali diretti da Francesca Trenta, proporranno uno spettacolo di grande forza rappresentativa. Ballo! è preceduto da una serie di laboratori formativi diretti da Francesca Trenta per  adulti e soprattutto per i bambini che rappresentano il futuro di questa terra e del mondo.Ballareviaggiando.it web partner dell'evento

 

di Ester Ippolito

 

Leggi tutto...
 

20 ANNI PER LA NOTTE DELLA TARANTA.ARRIVA IL JAZZ DI RAPHAEL GUALAZZI

E-mail Stampa PDF

La presentazione della ventesima edizione de La Notte della Taranta ( 26 agosto Melpignano) presso il Mibact di Roma, alla presenza del ministro Franceschini, si è aperta al ritmo del tamburello e a passo di danza grazie a Laura Boccadamo e Antonio Amato. Venti anni rappresentano un traguardo importante per una manifestazione  che mostra  l'anima della cultura salentina  e va alla ricerca di altri mondi musicali  mantenendo la sua natura di progetto vivo e dinamico. Un valore salentino e anche italiano, con una importante ricaduta economica sul territorio. Allo studio   un progetto Enit per la promozione internazionale del Festival. Maestro concertatore 2017 Rafael Gualazzi che farà incontrare pizzica e jazz, insieme all'Orchestra Popolare La Notte della Taranta, e a ospiti   illustri  come Suzanne Vega,Yael Deckelbaum, Tim Ries ,Pedrito Martnez)  che porteranno sul palco musica e impegno sociale. La pace sarà  il tema del ventennale  e sul fronte solidarietà il progetto Taranta Solidale  con Unicef Italia. Il concertone è preceduto dal festival  itinerante nei borghi del Salento dal 6 al 24 agosto.

di Ester Ippolito

 

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 19
foto03.png
facebook youtube twitter
  • login

Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando








ANFITEATRO FESTIVAL, IL MONDO IN MUSICA
Immagine

  Al via il 27 luglio, all’interno dell’antica area archeologica di Albano Laziale, la VI edizione dell’Anfiteatro Festival. Organizzata da Europa Musica sotto la direzione...
NOTTE DELLA TARANTA, LUCIANO CANNITO ALLA DANZA
Immagine

  E' Luciano Cannito il nuovo  “ maestro concertatore delle danze”   del Concertone de 'La Notte della Taranta' in programma il 26 agosto a Melpignano (Lecce). Dopo Fabrizio Mainini,scelto...