DAP Festival a Pietrasanta...la danza dialoga con l'arte

 E' in corso a Pietrasanta, Lucca, la quinta edizione del Dap Festival (28 giugno - 10 luglio ), con il patrocinio del Comune di Pietrasanta e del Ministero della Cultura. Un evento in cui la danza dialoga con l’arte dando vita a una kermesse con danzatori di rilievo internazionale e masteclasses. Per un totale di venti esibizioni: 8 serate a pagamento e 12 show estemporanei.

L’idea del Festival nasce con la danzatrice e coreografa Adria Ferrali, con lo scopo di creare in Versilia un evento culturale di ampio respiro internazionale. Oltre a quello di creare una comunità di professionisti della danza nazionale ed internazionale che si identifichi in un luogo e in uno spazio rappresentativo di un territorio e della sua artisticità. Fine già raggiunto, dato che questa quinta edizione del festival vede confermare di anno in anno importanti presenze russe, americane ed europee.

Fra gli ospiti del borgo versiliese: la star russa della danza classica Maria Kochetkova e il coreografo del teatro reale danese Sebastian Kloborg. Fra le compagnie: MM Contemporary Dance Company, Spellbound Contemporary Ballet, Kseniya Mikheeva Projects da San Pietroburgo, Orly Portal da Israele, Saltmarsh Dance dagli Stati Uniti, Equilibrio Dinamico Dance Company e ancora Company Blu, Lyric Dance Company, Kinesys Contemporary Dance Company da Firenze. Due i luoghi degli spettacoli a pagamento: il palco immerso nella pineta della Versiliana a Marina di Pietrasanta e il Chiostro di Sant’Agostino in centro storico.

Agli spettacoli, come da tradizione, si aggiungono le cosiddette Invasioni delle 20.45, assaggi gratuiti in alcuni slarghi simbolo della Piccola Atene della Versilia fra i quali piazza Duomo con il sagrato in marmo bianco, la rinnovata piazza Carducci, il pontile a Marina di Pietrasanta. Le Invasioni prendono dunque  vita in alcuni spazi esterni di Pietrasanta, trasformati in teatri estemporanei, la danza raggiunge gli spettatori, animando la città ed i suoi splendidi luoghi d’arte in una costante “danza dell’invasione”.  L’idea è quella di dare vita ad n’innovativa forma di comunicazione universale delle arti visive e performative che si fondono fra di loro e permeano il tessuto cittadino, offrendo al turista spettacoli inattesi e suggestivi.

Per tutta la durata del festival si terranno anche le master classes all’aperto, sull’ambito palcoscenico de La Versiliana. Ad insegnare ai ragazzi giunti a Pietrasanta da tutto il mondo, importanti esponenti internazionali di danza contemporanea, moderna, Graham e del balletto classico, come Maria Kochetkova, Sebastian Kloborg, Michele Merola e molti altri.

Fra gli spettacoli in cartellone il cast degli israeliani Orly Portal in danza il 3 luglio scroso in Versiliana; la coreografa russa Ksenyia Mikheeva nel chiostro di Sant’Agostino il 1 luglio; il Gran Galà finale del 10 luglio in Versiliana in prima nazionale, con la star russa della danza classica Maria Kochetkova a fianco del coreografo danese Sebastian Kloborg, lo spagnolo Isaies Santamaria con Tamara Fragale per la New Dance Drama, la MM Contemporary Dance Company di Michele Merola, lo Spellbound Contemporanry Ballet diretto da Mauro Astolfi e molti altri. E il 7 luglio sempre nel Chiostro di Sant’Agostino la Lyric Dance Company interpreterà “Frida”.

www.dapfestival.com 


Stampa