Cuba: musica, danza, cultura e identità. L'AperiSon cubano Timbalaye

 Con l’AperiSon Cubano del 19 gennaio (Club 931), organizzato da Club 931 e da Timbalaye Roma , direzione artistica Irma Castillo e Ulises Mora si è aperta la nuova stagione degli incontri musicali e culturali.

L'obiettivo è  rendere vivo lo spirito di Cuba , i suoi ritmi tradizionali, le sue radici africane , parte integrante della sua identità ......“ sonorità che ci riportano subito alla Cubania- come ha sottolineato Irma Castillo, Timbalaye e Clave de Son, aprendo la serata che ha ospitato un trio di eccezione. Sul palco del Club 931 di Roma  la cantante e percussionista Irina Arozarenanata all ’Havana, da molti anni in Italia, e che intrepreta con il cuore , passione e grandi capacità vocali , e grandi caoacità comunicative ,ritmi e sentimenti dell’Isla grande, accanto al duo cubano, già molto noto nella capitale, de i ROMAVANA , ovvero Michael Hernandez, di Villa Clara, cantautore, chitarrista e percussionista, e Victor ( Coco) Quinones , di Pinar Del Rio, cantautore , chitarrista , bassista , membro del movimento della nuova trova cubana vincitore del premio " Cuba Disco" con l'album Victor Quiñones. Nei loro concerti sapore genuino di Cuba, sia nei lavori cantautorali che nel regalare al pubblico la musica tradizionale con i grandi classici, portando ritmo, armonia e allegria con le loro magiche chitarre.

Una serata che, attraverso la rumba, il son, il bolero e salsa, ha  reso più vicina l'anima di Cuba , la sua cultura e storia , al pubblico di appassionati. “ La danza-come ha detto Ulises Mora, Timbalaye e Clave de Son- parla e racconta senza parole, attraverso il Son e la Rumba facciamo capire cosa è davvero Cuba”.

 

I fondi della serata sono stati destinati a Borse di Studio Timbalaye, progetto di integrazione culturale che punta alla promozione della cultura folklorica di Cuba a livello internazionale, e che ha avuto un grande ruolo nella candidatura della Rumba a Patrimonio Unesco (2016). La ricerca e interpetazione della Rumba cubana rimane al centro delle attività di Timbalaye e a questo sono dedicate le borse di studio , realizzate in collaborazione con la UNEAC, la Fundacion Fernando Ortiz ,grande studioso che ha indagato sulla rumba e le radici africane del popolo cubano, l’Asociación Nacional Hermanos Saiz e con il Centro di ricerca e sviluppo della Musica Cubana di Cuba. Timbalaye,inoltre, organizza ogni anno a Cuba il Festival Internazionale della Rumba. Timbalaye Festival Internacional de la Rumba Cubana .

La serata musicale è stata preceduta da una cena  dal gusto Isla Grande .

Foto Ballareviaggiando (Elio Ippolito) 

 

www.timbalaye.org

www.clavedeson.it


Stampa